A GIULIO GIORELLO

A GIULIO GIORELLO

Niente, Giulio, voglio solo che tu sappia che mi mancherai e che è stato un onore esserti diventato amico dopo essere stato uno dei tuoi tanti studenti, molti anni prima, nelle aule di questa nostra meravigliosa casa comune.
Alla prossima birra.
Stefano Simonetta

Aver lavorato per te per il numero di ‘Futuribili’ sulla #teoriadellecatastrofi mi ha onorata. Mi hai spiegato questioni per me irraggiungibili, rendendole intellegibili ed affascinanti. Credo che tua abbia goduto di una vita intensa ed appagante e questo è l’importante. Fai buon viaggio #giuliogiorello grande filosofo della scienza. Chissà lassù che discussioni infinite con #ludovicogeymonat #coronatime
Rossella Traversa

Ancora un saluto triste in un tempo tormentato. A Giulio Giorello, ricercatore dell’instabilità, scienziato della filosofia, uomo libero.
Filippo Del Corno

Lo ringraziamo e ricordiamo con alcuni dei suoi testi: “L’etica dei Ribelli”, “Senza dio, del buon uso dell’ateismo”, “Libertà”, “La libertà e i suoi vincoli”, “La danza della parola”

Ti potrebbero interessare