ABITANDO SI IMPARA

ABITANDO SI IMPARA

SinistraXMilano organizza una
RASSEGNA DI INCONTRI SULL’ABITARE SOCIALE A MILANO
imparare dalle buone pratiche di innovazione

ABITANDO SI IMPARA
15 febbraio – 6 marzo – 12 marzo 2020

Le tre iniziative avranno forma di “assemblea racconto” del caso studio e delle pratiche in azione.
Ad ogni incontro saranno invitati amministratori pubblici, ricercatori esperti e operatori per arricchire il confronto.
A seguito dei tre incontri sarà organizzato un convegno cittadino che permetta da un lato di raccontare e rappresentare le difficoltà e le buone pratiche dell’abitare milanese e dall’altro delineare alcune politiche strategiche per rispondere al fabbisogno casa.
Obbiettivo è innescare un discorso pubblico sull’articolata produzione della casa a Milano per fronteggiare i prodromi del fenomeno di espulsione dalla città dei ceti “popolari e scivolanti”.
Ingresso libero fino esaurimento posti

Sabato 15.2 – ore 11
SPIAZZA biblioteca sociale & caffè
via G. B. Rasario 10
Incontro con la Cooperativa ARIMO, visita al Borgo, aperitivo.

Borgo Sostenibile è un complesso residenziale nel quartiere di Figino, che propone soluzioni abitative in grado di promuove la diffusione dellíabitare sostenibile e collaborativo.

Venerdi 6.3 – ore 19
Comitato Inquilini
via Degli Etruschi 1
Il Comitato Molise-Calvairate-Ponti è un progetto promosso fin dal 1980 dagli abitanti dei quartieri di edilizia popolare di cui porta il nome che vogliono migliorare la loro condizione socio-abitativa.

Giovedi 12.3 ore 19
Luogo da definire
L’area di via Padova, quasi priva di edilizia pubblica, ha una fortissima domanda abitativa da parte dei ceti meno abbienti. La sfida verte sui possibili interventi del pubblico in contesti di edilizia privata.

PRIMO INCONTRO/SPIAZZA
IL BORGO SOSTENIBILE DI FIGINO
Questo primo incontro sarà ospitato dalla cooperativa ARIMO all’interno di SPIAZZA: una biblioteca sociale & caffè che affaccia sulla piazza del progetto di Housing Sociale Borgo Sostenibile a Figino in via G. B. Rasario 10C.
Verrà presentata l’esperienza del Borgo Sostenibile, un complesso residenziale nel quartiere di Figino, che propone soluzioni abitative in grado di promuovere la diffusione dell’abitare sostenibile e collaborativo. Integrano i 321 appartamenti diversi spazi comuni, un parco e la piazza sulla quale si affacciano negozi e servizi di vicinato. Progetto finanziato dal Fondo Immobiliare di Lombardia e gestito da REDO Sgr spa Società Benefit, con la consulenza di Fondazione Housing Sociale e il contributo di Fondazione Cariplo per sostenere líefficienza energetica degli edifici e destinare una quota degli alloggi ad accogliere servizi residenziali a favore dellíabitare sociale temporaneo.
L’iniziativa prevede la visita al Borgo Sostenibile, seguita da una discussione e da un aperitivo presso Spiazza (ed eventuale pranzo).

SECONDO INCONTRO
COMITATO INQUILINI MOLISE-CALVAIRATE-PONTI
Questo incontro sarà ospitato negli spazi del Comitato Inquilini Molise Calvairate Ponti Venerdi 6 Marzo dalle ore 19 in via Degli Etruschi 1.

Il Comitato Inquilini Molise-Calvairate-Ponti è un progetto di impegno politico per la città, promosso dagli abitanti dei quartieri di edilizia popolare di cui porta il nome e oggi animato da un gruppo misto di inquilini e cittadini della zona che vogliono migliorare la condizione socio-abitativa dei tre quartieri.

Laico, indipendente, a Milano nel 1980 ha aperto dal basso la questione delle cosiddette periferie urbane, dei quartieri di case popolari caratterizzati da condizioni di degrado e di esclusione.

TERZO INCONTRO
LA SFIDA DI VIA PADOVA
Il terzo incontro, in luogo da definire, si terrà il 12 marzo alle ore 19.
L’area di via Padova è caratterizzata dalla quasi totale assenza di edilizia pubblica e da una fortissima domanda abitativa da parte dei ceti meno abbienti. Schiacciata tra lo sviluppo di quartieri in forte gentrificazione, l’area vive una situazione di emergenza abitativa che si traduce, da un lato, nello sfruttamento di chi cerca un posto letto e, dall’altro, da situazioni di indebitamento pesante dei condomini che versano in condizioni difficili, tanto dal punto vista strutturale quanto dal punto di vista sociale. Al centro dell’incontro e della discussione sarà la sfida sui possibili interventi del pubblico in contesti di edilizia privata.

Ti potrebbero interessare