APRE IL TENDONE DI “VACANZE A MILANO”

APRE IL TENDONE DI “VACANZE A MILANO”

Fino al primo settembre, una centrale operativa unica in via San Tomaso per gestire le richieste di intervento, diverse attività ricreative e il tradizionale tendone di “Vacanze a Milano” in piazza del Cannone. Parte la seconda fase del Piano socialità del Comune di Milano che si occupa di monitorare e assistere le persone più fragili che, complici il caldo e le vacanze estive dei familiari, possono trovarsi in difficoltà o sentirsi più sole.
Quest’anno l’Assessorato alle Politiche sociali e abitative coinvolgerà nella realizzazione del piano anche i comitati inquilini delle case popolari. Ai 78 Comitati delle case di proprietà comunale gestite da MM e alle 23 Autogestioni l’assessore Gabriele Rabaiotti si è rivolto direttamente con una lettera proponendo una collaborazione più stretta nel monitoraggio delle persone più fragili che vivono nei complessi di edilizia residenziale pubblica al fine di segnalare eventuali situazioni di difficoltà per favorire l’intervento tempestivo dei servizi sociali territoriali. La stessa comunicazione è stata indirizzata ai comitati inquilini delle case Aler. Alla lettera è allegato anche il programma delle attività ricreative del piano.
Tutto pronto anche per “Vacanze a Milano” in piazza del Cannone, dove è stato allestito il tradizionale tendone dedicato a chi trascorrerà l’estate in città. Musica, balli, tornei di carte, cabaret, gare di poesia e giochi a premi sono alcune delle attività che verranno organizzate sulla pista, ampia 450 metri, fino all’1 settembre, dalle 15 alle 23.

Ti potrebbero interessare