Atm: le frequenze tornano quelle del 2016.

Atm: le frequenze tornano quelle del 2016.

In commissione mobilità il presidente Bianchi e l’assessore Marco Granelli hanno presentato la proroga del contratto di servizio che prevede la revoca di tutti i tagli di cui i cittadini milanesi si erano ampiamente resi conto nelle scorse settimane. Per capirci le frequenze tornano quelle di inizio 2016 sia nei giorni feriali che nei giorni festivi, sia in superficie che in metropolitana.

A questo si uniscono alcune recenti innovazioni come l’anticipazione dell’apertura della metro la mattina, le nuove linee in periferia e l’implementazione di altre.
Dentro e fuori il Consiglio Comunale abbiamo detto molto sui tagli negli scorsi mesi e quindi ora non possiamo tacere la soddisfazione per questa buona notizia che gioverà alla qualità della vita di chi usa abitualmente i mezzi pubblici.

Ovvio che neppure dobbiamo né possiamo nascondere che sul notturno non c’e niente di nuovo sotto il sole (e le altre stelle) quando invece la reintroduzione di una forma più efficace ed efficiente di servizio notturno rappresenta per noi una priorità non derogabile in una città contemporanea ed europea.

C’è ancora tanto da fare e da migliorare per convincere chi è ancora affezionato all’auto ad “attaccarsi al tram”.

 

Anita Pirovano – Capogruppo SinistraxMilano in Consiglio Comunale

Ti potrebbero interessare