Con il bibliobus, 1.500 libri in prestito al mese.

Con il bibliobus, 1.500 libri in prestito al mese.

Ieri è arrivato il nuovo Bibliobus, la “biblioteca itinerante” che porterà 5 giorni a settimana, in 5 piazze periferiche, oltre 1000 libri lì dove manca un servizio bibliotecario stabile.

”Milano investe sulla diffusione capillare delle proposte di crescita culturale dell’intera città, e lo fa anche mettendo a disposizione un nuovo mezzo, più efficiente, spazioso e confortevole per portare titoli sempre freschi nelle zone in cui il servizio bibliotecario, già di per sé efficiente e diffuso, può essere ulteriormente implementato con un’offerta più ricca e più agile. La direzione è sempre quella di andare incontro ai cittadini, ampliando tempi e modi dell’offerta culturale, che in questi ultimi anni sta crescendo esponenzialmente” ha detto Filippo Del Corno.

L’anno scorso con il bibliobus sono stati presi in prestito 1.500 libri al mese.

E ad ottobre in via Padova aprirà una nuova libreria del giallo e del noir che vuole diventare un punto di riferimento del quartiere. La proprietaria infatti promette caffè sempre a disposizione anche se non ci sarà una vera e propria caffetteria.

W la cultura in periferia.

 

Isabella Musacchia

Ti potrebbero interessare