Con Giusi Nicolini

Con Giusi Nicolini

L’Unesco ha scelto di premiare Giusi Nicolini Sindaco di Lampedusa e Linosa, “per la sua grande umanità e il suo costante impegno nella gestione della crisi dei rifugiati … nonché per la loro integrazione”

Giusi Nicolini e i lampedusani ci dimostrano, ogni giorno, che accoglienza e inclusione si possono fare nel quotidiano, che non sono i migranti a togliere opportunità o risorse a chi ha meno.
Lampedusa non ha rinunciato all’accoglienza, non ha rivendicato la propria esclusività turistica o eccezionalità naturale e ambientale per chiedere una politica di respingimenti e di chiusura.

In un’epoca in cui la tolleranza zero e il decoro sembrano essere le uniche parole d’ordine, Lampedusa, in mezzo al mediterraneo, a metà tra Europa e Africa, ci insegna che né il mare né i muri possono fermare i popoli e le migrazioni e che l’accoglienza, fatta ogni giorno, è la strada verso un mondo diverso.

Ancor più che congratulazioni per il premio, come Sinistra x Milano, vorremmo dire grazie a Giusi Nicolini, per il modo concreto e fortemente umano con cui fa accoglienza e che, semplicemente, vorremmo fosse contagioso.

 

Elena Comelli

Ti potrebbero interessare