La nuova tessera 2018 di Sinistra X Milano: Il contest

Puoi scegliere tu come sarà la nuova tessera 2018 di Sinistra x Milano, immagini che raccontano la storia di Milano attraverso i suoi murales più significativi e belli.

Ora tocca a te, vota uno dei murales selezionati per la loro potenza espressiva e per il loro contenuto:

Fiori a Quarto Oggiaro”, realizzato sulla facciata di un palazzo di Quarto Oggiaro dallo storico collettivo di artisti milanesi Orticanoodles. Un inno alla bellezza e alle donne, alle quali è dedicato il murales policromo e festoso del popolare quartiere milanese.

Vivi verde”, di Pao (noto in città per i suoi pinguini), che rientra nel più grande progetto di Energy Box: su una centralina dell’A2A di via dell’Orso due occhi spuntano da una siepe verde, affiancata da due grandi fiori colorati.

Lia”, di Ratzo, è il ritratto della partigiana di Niguarda Gina Galeotti Bianchi, la stessa che ha permesso allo storico quartiere di Milano di raggiungere la Liberazione con un giorno di anticipo rispetto al resto della città. Al suo fianco, Piger ha trascritto in calligrafia un passo degli “Indifferenti” di Antonio Gramsci. La combo è stata realizzata illegalmente sulla parete della caserma Mameli del quartiere di Niguarda, sfitta dal 2009.

La storia di Milano”, infine, è una carrellata di immagini che, attraverso i ritratti di personaggi storici, raccontano le vicende culturali e politiche della nostra città. L’opera scelta, realizzata da Luca Zammarchi, è stata quello del ritratto di Giuseppe Verdi, che proprio a Milano ha vissuto gran parte della propria vita.

Intanto che voti puoi già iscriverti a Sinistra x Milano.

Ti potrebbero interessare