CORDOGLIO PER SHIRLEY

CORDOGLIO PER SHIRLEY

Oggi è il giorno del cordoglio e della vicinanza a Shirley Calangi, la donna di 47 anni vittima dell’incidente che, sabato mattina, ha coinvolto un autobus di linea e un mezzo AMSA.
La signora Calangi è morta su un mezzo del trasporto pubblico, quello che, per ogni cittadino, dovrebbe essere un luogo sicuro, la seconda casa dei milanesi.
Alla famiglia di Shirley Calangi va la nostra vicinanza e il nostro affetto, insieme alla certezza che il Comune di Milano sarà al loro fianco in un momento così difficile.
Un pensiero non può però non andare anche ai conducenti ATM, lavoratori che quotidianamente operano per rendere la nostra città un posto migliore dove vivere, e a cui confermiamo la nostra fiducia e l’apprezzamento per l’impegno, la fatica e la responsabilità quotidiana di trasportare migliaia di persone in una città in cui si vive meglio che altrove anche grazie a chi ne fa funzionare servizi pubblici.

Ti potrebbero interessare