Fake News, attenzione al periodo elettorale

Fake News, attenzione al periodo elettorale
Il dibattito pubblico nel nostro Paese è stato avvelenato da notizie false propagate come autentiche da centri di diffusione evidentemente al servizio di lobby politiche e affaristiche. Tra gli effetti di questa martellante campagna di disinformazione l’avvento del governo Salvini mi appare il più devastante. La notizia della limitazione d’azione a queste fabbriche del risentimento è un buon inizio verso un nuovo equilibrio democratico tra informazione e propaganda. Quello che colpisce è, per esempio, come centinaia di donne e uomini in carne e ossa stiano pubblicando all’unisono, proprio in questi giorni, un articolo vecchio di tre mesi, con titolo ad effetto, su un’inchiesta contro Zingaretti peraltro già abbondantemente archiviata con il pieno proscioglimento del Segretario del PD; forse le strategie di avvelenamento del dibattito pubblico stanno diventando più raffinate? Senz’altro sempre più invasive. E pericolose.
Filippo Del Corno
Tra le notizia del giorno la chiusura da parte di Facebook di 23 pagine che diffondevano fake news in vista delle elezioni, l’articolo completo dell’Agi lo potete trovare qui

Ti potrebbero interessare