FINO A DICEMBRE: CONTRIBUTI PER EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DELLE CASE

FINO A DICEMBRE: CONTRIBUTI PER EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DELLE CASE

Per eseguire lavori di efficientamento energetico per installazione di pannelli solari, tetti e pareti verdi, depavimentazioni di aree esterne, sostituzione dei vecchi impianti termici, isolamento termico nelle proprie abitazioni i milanesi potranno chiedere contributi fino al 31 dicembre di quest’anno. I lavori dovranno iniziare non più tardi dell’autunno 2021.
Con contributi aumentati, attraverso , la compartecipazione del Comune al costo complessivo dell’intervento, in alcuni casi di più del doppio, per le tipologie più sostenibili: sostituzione di impianti alimentati a combustibili fossili con impianti alimentati da risorse rinnovabili, teleriscaldamento efficiente e micro-cogenerazione.
Ad oggi, in città, sono presenti ancora oltre 1.500 caldaie a gasolio: secondo le stime di Amat, per ogni impianto sostituito è possibile conseguire un risparmio annuo di CO2 pari a 7 tonnellate in meno con un impianto a gas, 10 tonnellate per il teleriscaldamento, 14 con un impianto a pompa di calore.
Complessivamente l’impatto sulla qualità dell’aria derivante dalla sostituzione di tutte le caldaie a gas e gasolio ancora presenti in città (in vista del divieto totale a partire dal 2023) consentirebbe una riduzione delle emissioni pari a circa 46mila tonnellate di CO2.

Ti potrebbero interessare