GORLA, ALMENO LE SCUSE

GORLA, ALMENO LE SCUSE

Il 20 ottobre 1944 il quartiere Gorla venne bombardato. Uno degli ordigni colpì la scuola elementare Francesco Crispi, causando la morte di 184 bambini, 14 insegnanti, la direttrice della scuola, 4 bidelli e un’assistente sanitaria, mentre cercavano di raggiungere il rifugio antiaereo dell’edificio. Oggi celebriamo la memoria dei Piccoli Martiri di Gorla, per non dimenticare gli orrori della guerra, la cui ferocia causa dolore e sofferenza soprattutto agli innocenti.
È tempo che i responsabili di questa strage alzino la testa e si assumano le proprie responsabilità. Nel 75esimo anniversario ribadirò al Consolato degli USA la nostra richiesta di quelle pubbliche scuse che non sono mai pervenute, seppur siano assolutamente doverose.
La storia del nostro passato ci deve accompagnare giorno per giorno verso un futuro migliore, in cui tali atrocità saranno sconfitte e debellate una volta per tutte

Beppe Sala

Ti potrebbero interessare