Grazie Capitano Tommaso, grazie Mediterranea

Grazie Capitano Tommaso, grazie Mediterranea

Lui si chiama Tommaso Stella l’ho conosciuto al liceo (il Berchet di Milano) e l’ho incontrato mille volte ovunque ascoltando i suoi racconti di velista e uomo che ha scelto il mare (navigando tutti i mari con i migliori), poi un giorno sotto la pioggia, sotto casa, l’ho incontrato mentre pedalava in bicicletta e mi ha raccontato che voleva dare una mano a chi salva i naufraghi in mare perché non c’erano più il Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera e la Marina Militare a farlo ed era insopportabile per chi come lui naviga da quando è piccolo che idioti e razzisti per i loro schifosi calcoli mettessero a rischio la vita di essere umani in mare (come fanno a sopportarlo i marinai in divisa?). E quando lo Stato e le istituzioni vengono meno ai loro doveri, ci dobbiamo pensare noi. Il paragone storico, fatelo voi.
È il comandante della #Alex di Mediterranea Saving Humans e siamo orgogliosi di lui, come di Maso Notarianni, Alessandra Sciurba, Erasmo Palazzolo e tutto l’equipaggio e lo Staff di Mediterranea Saving Humans.

Claudio Jampaglia
PS da oggi ci saranno gli attacchi contro di loro, noi a terra, dedichiamo cinque minuti della nostra giornata a dirgli grazie.

Ti potrebbero interessare