I milanesi leggono di più

I milanesi leggono di più

Orgogliosa di questo primato.
Mi spiace però che a dircelo sia il colosso dell’online. I milanesi imparino a frequentare e valorizzare le Librerie di Quartiere! La sopravvivenza delle librerie piccole e medie deve essere una priorità per chi offre e crede nella Cultura come vero strumento di emancipazione delle persone. Una libreria di quartiere è un presidio insostituibile, una vera agorà che può anche essere laboratorio creativo, semplicemente ospitando gruppi di lettura o piccoli corsi di scrittura ed incontri con gli autori, non solo le star.
E non sottovalutiamo che per mantenere vivo il mercato editoriale i libri bisogna comprarli… e noi preferiamo investire i nostri soldi in una vetrina accesa sottocasa.

Rossella Traversa

Il link all’articolo de Il Fatto Quotidiano

Ti potrebbero interessare