IL BUON MOMENTO PER CANDIDARSI

IL BUON MOMENTO PER CANDIDARSI

Se c’è una cosa che questa situazione ci sta insegnando è a non avere fretta, a accettare che i tempi non sempre li possiamo decidere noi.
Chi sembra non averlo proprio imparato è Giulio Gallera, il pacato, tranquillizzante e onnipresente assessore lombardo al welfare che, nel bel mezzo dell’epidemia che più di altri è chiamato a gestire (mentre il suo presidente si divincola tra mascherine storte, supercommissari positivi e gerarchia dei decreti), non trova niente di meglio che annunciare la sua candidatura a sindaco.
La cosa era nota, anzi evidente, e le quotazioni di Gallera erano in decisa crescita.
Ma annunciarlo così, nel bel mezzo di un’epidemia di cui ancora non si vede la fine, è uno scivolone, non solo di classe ma anche di credibilità.
Che da oggi tutto quello che Gallera dirà e farà, con il suo fare pacato e tranquillizzante, suonerà sempre come un pezzo della sua campagna elettorale.
Buona campagna elettorale Giulio, sappi che non perderemo occasione di ricordarti che chi ci sta salvando è proprio quella sanità pubblica che tu e la tua storia avete cercato di distruggere.

Elena Comelli

Ti potrebbero interessare