IL RIFORMISMO A CHI INTERESSA PIU’?

IL RIFORMISMO A CHI INTERESSA PIU’?

Volete leggere delle proposte politiche riformiste? Allora leggete le 15 proposte elaborate dal Forum Diseguaglianze Diversità. Proposte che senza dubbio vedrebbero la viva opposizione di tutti quelli che in Italia si dichiarano “riformisti” e che in realtà sono semplicemente dei “conservatori” o magari dei “moderati”. Il “riformismo” non è l’ottimizzazione tecnica dell’ordine esistente – quello sempre ricercato dai “riformisti” italiani e talvolta anche europei negli ultimi 30 anni – bensì la ricerca attiva di equilibri di potere e distributivi significativamente diversi (perchè più egualitari) da quelli che caratterizzano l’ordine esistente. L’uso della parola “riformismo” per rappresentare l’attiva ricerca della conservazione dell’ordine esistente è stata una delle più clamorose manipolazioni ideologiche consumatesi nel corso della vita della mia generazione. Poi io su alcune di queste proposte sarei più radicale – bellissima la proposta dell’eredità universale, ma io la renderei ben più consistente ed associata a un maggiore prelievo su patrimoni e successioni – e sicuramente sono tante le questioni dirimenti su cui le proposte non intervengono, ma sicuramente si tratta di un punto di partenza essenziale di una POLITICA RIFORMISTA. Che è cambiare l’ordine esistente e confliggere con chi lo controlla e non – come ci è stato detto per anni – farsi dire “bravi” e farsi finanziare da chi lo controlla.

Alessandro Coppola

Le 15 proposte per la giustizia sociale del Forum Disuguaglianze Diversità

Ti potrebbero interessare