LA CULTURA È LAVORO

LA CULTURA È LAVORO
Un gruppo di lavoratori dello spettacolo ha occupato stamane l’ex-Cinema Nuovo arti, in via Mascagni a Milano, in stato di abbandono da anni.
I lavoratori della Cultura sono esasperati ed oggi è stata lanciata la giornata di mobilitazione nazionale del settore. Chiedono con determinazione “misure di sostegno al reddito adeguate al periodo di emergenza, quindi fino a fine 2021, una ripartenza totale del settore con aiuti concreti per tutti gli spazi culturali e l’apertura di un tavolo interministeriale che coinvolga i lavoratori del spettacolo e della cultura con il Ministero del Lavoro, il Ministero dello Sviluppo economico e il Ministero dei Beni e delle attività culturali per una riforma strutturale di tutto il settore”. Noi siamo dalla loro parte.
Rossella Traversa

Ti potrebbero interessare