Il lavoro è Milano

Il lavoro è Milano

Il Consiglio comunale di Milano ha dato il via libera alla candidatura della città come sede dell’agenzia europea per il lavoro, European Labour Authority. Perché no. Se c’è una questione centrale per la storia e il futuro di Milano è proprio il lavoro. Lo dicono tutte le indagini, da quelle che classificano la città tra le più care al mondo, a quelle che la premiamo per innovazione e attrattiva. Lo dicono anche le vertenze in corso in questi giorni: dal rinnovo del contratto dei lavoratori del Teatro alla Scala che dopo 18 mesi di attese e trattative è rinviato alla fine del mese (la Cgil Lombardia vorrebbe sottoporlo intanto a referendum), al centinaio di lavoratori Valtur che si sono visti recapitare le lettere di licenziamento mentre il marchio va all’asta giudiziale il prossimo 2 luglio. Fino al tema d’attualità dei riders per cui il Comune tramite l’assessore Cristina Tajani ha deciso di apreire uno sportello di consulenza in Darsena per sicurezza e formazione.

Ti potrebbero interessare