Lettera del Sindaco per l’apertura della nostra sede

Lettera del Sindaco per l’apertura della nostra sede

Care Amiche, Cari Amici,

oggi apre la sede cittadina di SinistraxMilano: avete scelto la parola “casa”, che mi sembra la più adeguata. Una casa è il luogo dove si torna volentieri, ma è anche il luogo da cui si parte per andare in mezzo alla gente, nella città.

Non posso essere con voi per impegni di lavoro ma tengo molto a salutarvi e a ringraziarvi per l’impegno politico, civile e personale che continuate a testimoniare a vantaggio di Milano e del Paese.

Sinistra X Milano in questi anni ha tenuto alta la bandiera della specificità milanese, della capacità della Sinistra di proporre, di costruire, di progettare nella nostra città. Personalmente mi riconosco in una sinistra aperta, che valorizza e include il meglio dell’impegno progressista per una Milano laica, plurale, aperta, equa e solidale.

Milano sta realizzando con impegno e continuità l’idea di città che fu alla base del cambiamento del 2011: l’idea di una Milano accogliente, inclusiva e innovativa. Una Milano che combatte le mafie e la corruzione. Una Milano che non si volta dall’altra parte di fronte ai drammi del mondo, ma che anzi è convinta di crescere aprendosi ai popoli e alle culture.

Personalmente lavoro ogni giorno per questa visione su cui tengo dritta la rotta. Spero che la Sinistra, tutta la Sinistra, sia in grado di allargare, di costruire unità sui valori. Credo in questa Sinistra: una Sinistra che sta insieme sulle scelte e sulle cose da fare, e che non cede al gusto della polemica fine a se stessa. Il mio lavoro di tutti i giorni va nella direzione non solo di mantenere vivo l’ideale di una Sinistra milanese e della visione che l’ha portata al governo della città ma soprattutto di dimostrare che quell’ideale è efficace oggi. Perché se l’ideale non diventa operativo, rimane affascinante ma serve a poco. Anche a questo, ne sono convinto, serve la nuova casa di Sinistra x Milano. Una bella casa abitata da gente che lotta per una Milano come insieme la desideriamo.

Grazie.

Beppe Sala

Ti potrebbero interessare