METTETE DEI FIORI SUI VOSTRI STRISCIONI

METTETE DEI FIORI SUI VOSTRI STRISCIONI
Sabato 18 maggio la Lega di Matteo Salvini al grido di “Prima l’Italia” sarà a Milano per il grande evento di piazza della campagna elettorale, delle europee, ma non solo, perché ad esempio in Lombardia si vota in 995 Comuni, compresi Pavia, Cremona e Bergamo, per circa 3,5 milioni di elettori lombardi. Con Salvini, a Milano, ci saranno (pare) Marine Le Pen e i partiti della Libertà olandese PVV e austriacoFpO, insieme all’Alternativa per la Germania Afd tedesca. È inutile dirvi cosa propongono. Lo sapete già. E siccome noi non vorremmo che Milano si sporcasse troppo quel giorno, vi proponiamo di fare come in Emilia, Puglia, Calabria o Brembate e protestare civilmente contro l’invasione degli ultracorpi populisti, con un “prima le persone”, “prima il buonsenso”, “vogliamo ponti e non muri” e tanti basta razzismo

, fake news, odio, discriminazioni e divisioni, guerra tra poveri…

La fantasia al potere dei vostri balconi e finestre, ognuno come vuole, con striscioni, lenzuoli, cartelli e tutto ciò che rivendichi la libertà d’espressione e la disobbedienza civile per dire che di illiberali non ne vogliamo più a Milano e in Europa. Passate parola, l’iniziativa è di tutti, perché nessuno è escluso.

Ti potrebbero interessare