MILANO, IL CAPORALATO DELLE FRAGOLE

MILANO, IL CAPORALATO DELLE FRAGOLE

Un solo bagno chimico per 100 persone. Paghe di 4 euro l’ora: “100 braccianti sfruttati, sottopagati, con massacranti turni di lavoro, minacce di licenziamento e violazione delle regole anti COVID-19,per velocizzare il raccolto”.
Accade alle porte di Milano, a Cassina de Pecchi: 7 gli indagati, per il reato di intermediazione illecita e sfruttamento della manodopera: 2 amministratori, 2 sorveglianti, 2 impiegati amministrativi e il consulente dell’azienda che predisponeva le buste paga.

L’AZIENDA si chiama Straberry ed era un esempio in palmo di mano di Coldiretti, ora verrà gestita da commissari del tribunale sperando che quei lavoratori almeno non perdano il posto, stavolta, a contratto senza sfruttamento.

L’articolo del Sole24Ore: https://www.ilsole24ore.com/…/sequestrata-cascina-pirola-ca…

Ti potrebbero interessare