Municipio 9: a cosa servono le guardie giurate nei parchi?

Municipio 9: a cosa servono le guardie giurate nei parchi?

Come tutti gli anni con l’arrivo della primavera si presenta la necessità del giusto utilizzo degli spazi verdi , utilizzo che deve unire la necessità che tali spazi siano luogo di aggregazione con la loro salvaguardia ma anche , soprattutto nelle ore serali, deve unire il diritto alla quiete e al riposo dei cittadini con il diritto al divertimento e alla socializzazione.

Da questo punto di vista è auspicabile che il comune di Milano e i municipi siano in grado di prevenirne la degenerazione utilizzando tali spazi con iniziative di socializzazione e, ovviamente, di intervenire nei casi in cui l’utilizzo degli spazi sia di disturbo della cittadinanza.

In questo contesto la giunta del Municipio 9, purtroppo, dimostra la cronica incapacità di affrontare tali situazioni.

La giunta ha approvato una delibera che parte da una richiesta assolutamente normale: “La giunta del municipio 9 ha deciso di […] richiedere all’Assessorato competente l’attivazione di un piano di sicurezza delle aree verdi critiche del territorio del Municipio 9, […] nel periodo primavera/estate 2018 nelle ore notturne, che potrà essere integrato con nuove segnalazioni”. Ma in questo contesto, come sempre, anche un problema di disturbo della quiete pubblica e di tutela del verde viene definito come problema di sicurezza. Con risposte nulle da parte del Municipio che come al solito scarica l’attività politica sull’ amministrazione comunale.

Ben venga un programma da parte dell’ amministrazione comunale per rafforzare durante la stagione calda gli interventi a tutela della quiete pubblica; ma quale è stato il programma da parte della maggioranza di destra del municipio 9 per rendere fruibili, vivibili e centrali nell’offerta culturale del municipio quegli spazi?

Incapaci di costruire quest’offerta preventiva il municipio richiede invece la presenza di guardie giurate a pagamento. Quindi personale privato senza preparazione con non si capisce quali poteri e compiti, insomma: un’operazione di facciata pagata con soldi pubblici.

Ci auguriamo che tutte le esigenze indicate all’inizio trovino una risposta nei prossimi mesi, risposta che deve essere con una politica di gestione degli spazi che non deve essere emergenziale.

Dobbiamo poi notare che, oltre a porre comunque ogni problematica in termini di sicurezza, la Giunta di destra del Municipio 9, quando ne parla si tiene ben lontano dal discutere dei grandi temi della criminalità organizzata, che stanno crescendo in zona con lo spaccio, l’usura, gli episodi di traffico di armi, il controllo di parti del territorio, le ludopatie, la gestione sospetta di alcuni immobili commerciali. Tutto ciò non rientra nell’interesse di questa Giunta, probabilmente perchè affrontare iniziative su questi problemi è troppo complesso e non garantisce la crescita del bacino di voti dell’assessore di municipo, che preferisce non affrontare quelle che sono le vere emergenze della sicurezza urbana.

Municipio 9 – Sinistra x Milano

Ti potrebbero interessare