NOCETUM

NOCETUM

Una splendida mattina di vento e sole ha accompagnato la visita dei consiglieri comunali e di Municipio 4 al Centro Nocetum. Prezioso presidio di coesione sociale, elaborazione culturale, accoglienza, presa in carico di fragilità ed emarginazione, formazione professionale, difesa del patrimonio ambientale, luogo spirituale e di incontro senza barriere che oggi potrebbe essere minacciato da un bando comunale. Sono intervenuta insieme ad altri colleghi, per ribadire l’urgenza che questo Consiglio si prenda la responsabilità politica di proteggere le esperienze di valore socio-culturali che sono diventate punti di riferimento di tutta la comunità grazie al loro lavoro appassionato e che potrebbero essere sostituite da ben altri ‘appetiti immobiliari’. Pensare poi che Nocetum nasce dalla occupazione – vent’anni fa – di un cascinale malridotto e abbandonato, da parte di un gruppo di religiose ed i loro volontari, mi conferma che spesso quando le Istituzioni non ci arrivano, le azioni ritenute ‘irregolari’ di privati si possono trasformare in progetti di grande valore restituiti a tutta la Città.

Rossella Traversa

Ti potrebbero interessare