Ora inizia la sfida per via Cavezzali

Ora inizia la sfida per via Cavezzali

Settimana scorsa nel cortile di via Cavezzali 11 c’erano dei bambini a giocare con le loro mamme. Una scena normalissima in qualunque condominio di Milano, non in via Cavezzali 11 dove, fino a poco tempo fa, cortile e spazi comuni non erano accessibili agli abitanti.

Una scena di normale quotidianità che racconta quello che vorremmo per via Cavezzali 11; il recupero di quella dimensione quotidiana che altrove è data per scontata, e a volte quasi considerata noiosa, ma che qui, nell’ex fortino, rappresenta la vera vittoria e il segnale più tangibile del superamento (o della sospensione) dell’emergenza.
Senza bisogno di grandi trasformazioni urbane; perché, a volte, per costruire la normalità servono interventi straordinari e capacità di farsi carico di un quotidiano più complesso che altrove.

E’ di questo che discuteremo domani sera alle 18.30 a Cascina Turro per confrontarci con il quartiere e con i suoi abitanti sulle prospettive che, insieme, vogliamo contribuire a costruire per via Cavezzali 11.

Sapendo bene che la partita non è vinta e non è neanche finita, che la grande operazioni del 5 aprile è stato un primo passo, necessario e fondamentale, per restituire l’ex residence al quartiere ma che la vera sfida, quella che dovrà consentire di far tornare via Cavezzali 11 a essere un luogo normale, comincia adesso.

Ti potrebbero interessare