Partono le osservazioni al Piano Urbano della Mobilità Sostenibile

Partono le osservazioni al Piano Urbano della Mobilità Sostenibile

Da ieri è disponibile sul sito del Comune il Piano urbano della mobilità sostenibile (Pums) di Milano. Fino al 9 ottobre gruppi, associazioni e singoli cittadini potranno inviare le proprie osservazioni, che saranno valutate ed eventualmente accolte per essere inserite nel documento finale, atteso per la definitiva approvazione del Consiglio comunale all’inizio del 2018.

Il Pums è naturalmente un documento tecnico, ma tutti dovrebbero sfogliarlo o leggere almeno la prima parte perché in quel documento c’è un pezzo del futuro della città, visto che i trasporti sono un elemento fondamentale della vita di tutti noi.

È proprio nella prima parte che si trovano gli elementi di indirizzo più interessanti: “consapevolezza che sostenibilità ambientale e mobilità efficiente sono obiettivi che si rafforzano a vicenda; […] una decisa svolta ambientale nelle politiche sulla mobilità cittadina da attuare anche assegnando priorità alla Visione Zero Rischio (zero vittime di incidenti stradali) e alla riduzione del tasso di motorizzazione milanese”.

Il Pums è un documento ambizioso che adesso chiede solo di essere attuato. Le osservazioni possono renderlo ancora più radicale sui principi e concreto nell’attuazione.

Qui potete trovare le news e i documenti sintetici

Qui il piano e le modalità di partecipazione

 

Marco Mazzei

Ti potrebbero interessare