Prima i lombardi? Stavolta no

Prima i lombardi? Stavolta no

No, questa volta no. E la Regione Lombardia, come ben scrive Luigi Ferrarella sul Corriere di oggi, va ancora dietro la lavagna, a ripetizione di diritti fondamentali.

La consulta ha infatti dichiarato incostituzionale il requisito della residenza lombarda per più di 5 anni per accedere alle case popolari, perchè non coerente con la funzione pubblica attribuita alle case popolari: garantire il diritto alla casa.

L’articolo sul Corriere: https://milano.corriere.it/…/10-milano-documentohcorriere-w…

Ti potrebbero interessare