Spazio Ligera, la forza dela comunità

Spazio Ligera, la forza dela comunità

Anche una città piena di differenze, nazionalità e contrasti, evolvendo con l’obiettivo di far stare tutti bene, può funzionare e trovare il proprio equilibrio. Questo succede soprattutto quando c’è cultura, non intesa soltanto come “cultura dei musei”, ma come cultura dell’altro, del territorio e della socialità. Lo Spazio Ligera ne è indubbiamente un valido esempio.
Ed è questa cultura di zona, questa comunità unita e variopinta, che ha permesso a Federico e Riccardo di difendersi, di non stare zitti di fronte ai soprusi, di chiedere l’aiuto, oltre che delle forze dell’ordine, anche del loro quartiere e della loro città.
Così, ieri, in tanti abbiamo voluto abbracciare anche noi il bar Spazio Ligera, per dire che nessuno è solo nella battaglia per il quieto vivere del quartiere e il rispetto dei diritti di tutti.
Lo ha detto bene il Sindaco Beppe Sala: è di fondamentale importanza continuare a creare cultura, impegnandosi anche quando ci si trova di fronte a situazioni difficili, o magari pericolose, anche quando c’è chi vuole dare fastidio.
Il Ligera è un luogo che da anni fa cultura, per questo li ringraziamo: perché le persone che lo frequentano non sono mai stanche di riunirsi, stare insieme, condividere idee e confrontarsi. E perché ci hanno dimostrato che la cosa migliore da fare quando si è in difficoltà, quando ci si sente insicuri, è fidarsi e chiedere l’aiuto della propria comunità.
Viola Nicodano

Ti potrebbero interessare